E la prof Calò torna sulla poltrona di vicesindaco a Bitonto

Ad un anno dall'insediamento della giunta, il sindaco Abbaticchio designa la docente, attuale assessore alle Politiche ambientali, personale e beni culturali

402
0
CONDIVIDI

Ieri mattina, il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha firmato il decreto con il quale si ufficializza la nomina a vicesindaco della prof.ssa Rosa Calò, attualmente assessore alle Politiche ambientali, Mobilità sostenibile, Sviluppo rurale, Personale e Beni culturali. Fiducia rinnovata, dunque, nelle indiscusse qualità della docente, che aveva ricoperto la medesima carica durante la scorsa consiliatura.

“Rosa Calò – ha dichiarato Abbaticchio – è una stimata professionista del nostro territorio che questa città ha già avuto modo di conoscere ed apprezzare. Ritengo che le sue doti umane, l’immensa disponibilità già dimostrata, la concretezza con cui ha affrontato il medesimo incarico in passato siano ineccepibili”.

“A giocare un ruolo determinante nella scelta – ha spiegato – proprio il fatto di aver già ricoperto la carica di vicesindaco. L’esperienza già maturata non può che essere proficua nella guida della città, dato che la professoressa conosce già le complesse dinamiche della macchina amministrativa e i meccanismi che la sottendono. La nomina, dunque, altro non è da considerarsi come una naturale prosecuzione di un percorso già intrapreso e che ha già prodotto ottimi risultati in passato. Sono grato, ovviamente, a Rosa Calò per aver accettato con entusiasmo l’incarico, nella piena certezza che le sue capacità personali e tecniche daranno un supporto notevole al rilancio della città e un aiuto concreto a me, nello specifico, nel governo di essa”.

Al momento del varo della giunta, poco meno di un anno fa, Abbaticchio aveva lasciato vuota la casella di vicesindaco, riservandosi di individuare il nome in corso d’opera, in base ai carichi di lavoro dei singoli assessori.