Rubriche

Home Rubriche
Calitri

Quei paesi da fiaba lungo sua maestà l’Ofanto

Da Rapone a Pescopagano, da Sant'Andrea di Conza a Calitri un itinerario appenninico ai confini tra Lucania e Irpinia

Le grotte di Zungri sono “l’eco” di un mondo passato

Di diverse dimensioni e funzioni, sono un centinaio gli antri scavati nella roccia del centro, vicino Vibo Valentia, memoria storica e antropologica del profondo Sud
Simeri

Simeri, gemma silenziosa della Calabria bizantina

Dal castello alla collegiata di Santa Maria dell'Itria al convento dei Cappuccini, un itinerario tra i più suggestivi e ricchi di storia nel profondo sud
riso patate e cozze

L’irresistibile tiella che deve tanto alla paella

Risale alla dominazione spagnola l'origine di patate, riso e cozze, uno dei piatti più tipici e saporiti della tradizione gastronomica pugliese
trisulti

Da comunità monastica a “scuola dei gladiatori”, il destino di Trisulti

L'antica certosa si appresta a trasformarsi in centro di formazione politica, ispirato alle idee di Steve Bannon, principale teorico del sovranismo
Giovina Castro

Lo sguardo intenso e bellissimo di Giovina, la mia amata docente al liceo di...

Alle doti intellettuali e alla competenza, la professoressa Castro univa un'eleganza dello stile e dei modi che la rendeva uno straordinario modello di donna
Enzo Siciliano Falerna

Enzo Siciliano e Falerna, le punte di “Diamante” della terra calabra

Molte delle pagine più intense del celebre scrittore sono ispirate dalle suggestioni evocate dai luoghi e dalla storia del proprio paese d'origine
rotondella

Tre borghi, paesaggi da favola e le vecchie 500 lire

Da Rotondella a Grumento Nova e Tolve, un itinerario tra bellezze naturali e storia antica, nella Lucania meno nota ma forse più fascinosa

Buona fortuna! Questo è l’Anno del Maiale

Con il Festival delle Lanterne, oggi 19 febbraio, a New York come in tutte le comunità asiatiche del mondo, si concludono i festeggiamenti del nuovo anno lunare

Sanremo, il vero “termometro” dell’Italietta

Il Bel Paese si rispecchia nel Festival, riconoscendogli la capacità di interpretare ed esprimere l'immaginario populista e popolaresco dei suoi abitanti