Ambiente

Home Storie Ambiente

Sarà comunque una buona annata

I riflessi negativi dell'emergenza sanitaria non sono destinati a scoraggiare il turismo in Puglia, meta prediletta per i vcanzieri alla ricerca di buon cibo e relax

La Murgia più fascinosa tra paesaggi incantati e storie di papi

Un interessante itinerario da Poggiorsini a Spinazzola, alla riscoperta dei borghi di Puglia, preziosi scrigni d'arte incorniciati da una natura superba

Anche d’inverno il mare pulito

I volontari della sezione bitontina di Fare Verde, in collaborazione con associazioni e scuole, passano al setaccio il lungomare di Palese, liberandolo dalla plastica

Una passerella per il caro fido

Promossa dall'associazione animalista "Qua la zampa", si svolgerà domattina a Bitonto la prima edizione del concorso amatoriale per cani

Emergenza cinghiali? A rischio non solo le persone

Il proliferare degli esemplari rappresenta un grave problema per la stessa specie animale, esposta al pericolo di contagio della peste suina

Quattro giornate per salvare le periferie

Gli studenti degli istituti superiori e le associazioni di volontariato si mobilitano per ripulire le zone decentrate di Bitonto e restituirle ai cittadini e agli sportivi

Se la “casa brucia” spetta ai giovani “domare” l’incendio

Oltre diecimila studenti, provenienti da tutti i centri dell'area metropolitana, hanno manifestato a Bari per il "Fridays for Future" contro il cambiamento climatico
Il cortile del Liceo, chiostro del vecchio convento

L’ambiente, la storia e la cultura di Bitonto nel grande “libro” di Lama Balice

Un progetto formativo, raccolto in un ampio reportage fotografico, restituisce agli studenti del liceo classico "C. Sylos" l'dentità del proprio territorio
scesciola

Il centro antico di Bitonto è una “scesciola”

Una conformazione labirintica di matrice araba, tipica dell'area del Mediterraneo, caratterizza il nucleo antico della città dall'epoca medievale

Il disegno del paesaggio agrario nelle “quote” di Bitonto

Un pezzo di storia, sociale ed economica, raccontata attraverso le trasformazioni dei demani sul territorio murgiano, avviate con la fine del feudalesimo