Persone

Home Persone
Dino Abbrescia

“Il mio personale raccondino, in anteprima, nella città che più amo”

Dai primi passi in teatro agli esilaranti bozzetti familiari, Dino Abbrescia debutta questa sera all’AncheCinema di Bari con l'irresistibile spettacolo della sua vita

Zia Caterina tassista per amore dei più piccoli

Da una vita in giro sulle strade d'Italia, è giunta a Bitonto per riportare a casa un bambino reduce dalla terapia oncologica al Meyer di Firenze
Luigino Bisceglie

Il “custode alato” dei giochi dei bambini

Un contratto di lavoro grazie al Reddito di dignità, Luigino Bisceglie organizza e disciplina l’utilizzo delle giostrine nella villa comunale di Bitonto

Dalle superiori all’università, la nuova sfida insieme di Giulio e Vincenzo

Dopo il diploma al "Vitale Giordano" di Bitonto, per Il giovane affetto da autismo si aprono ora le porte della facoltà di Agraria, che frequenterà al fianco del papà
Moschetta

Antonio Moschetta: l’impegno e il coraggio della ricerca

Il ritratto del noto scienziato bitontino, dalla formazione postuniversaria in Olanda e negli Usa al ruolo da protagonista nell’oncologia italiana, in un articolo dall'archivio di Primo piano
Dino Ciminiello

Il consigliere bitontino Dino Ciminiello lascia il M5S

Con una lunga nota il consigliere comunale spiega le ragioni dello strappo e dichiara che proseguirà il suo cammino istituzionale da indipendente
Libreria Millelibri

Un gesto (coraggioso) d’amore per la poesia

Serena Di Lecce, trentatreenne barese, apre “Millelibri”, la prima libreria del capoluogo dedicata esclusivamente agli appassionati dei versi
Carlo-taormina

Lectio magistralis di Carlo Taormina a Bitonto

All'incontro con il noto avvocato, organizzato dall’associazione Giovani Avvocati “Giuseppe Napoli”, sarà presente il rettore dell'università Uricchio e l’avv. Stefanì, presidente del Consiglio ordine avvocati di Bari

Federica Fiorio tra i vincitori della Biennale del restauro

L'ex assessore del comune di Bitonto nel team di architetti che ha elaborato il progetto di recupero del castello normanno di Ginosa

Don Cosimo Stellacci, servo dei fratelli

Vent'anni fa ci lasciava don Cosimo Stellacci, uomo mai dimenticato della chiesa bitontina. Per ricordarlo, un fitto programma di eventi.