Apertura

Home Apertura
la principessa scalza

Uomini, l’ironia delle donne vi travolgerà!

Tra debolezze e molti punti di forza, Daniela Baldassarra s'interroga sul mondo femminile nello spettacolo "La Principessa scalza", in scena al Traetta di Bitonto

La rivoluzione nell’anima

Dal Che a Greta Thunberg, Raf narra e canta sul palco del BITalk, a Bitonto, le storie degli eroi che danno una speranza al progresso del mondo

Gli anni di studio non possono finire nel cassonetto

L’avvocato barese, Leopoldo Di Nanna, recupera manuali, appunti e persino una tesi di laurea finiti tra i rifiuti e s'impegna a donarli ai cittadini meno fortunati

Le culture del “mare nostrum” nell’abbraccio della musica

"Di voce in voce", al Traetta di Bitonto, si conferma palcoscenico tra i più interessanti della musica etnica e popolare del bacino mediterraneo

Tra arte e fede, l’identità cittadina brilla di nuova luce

Quadri, sculture, oggetti e paramenti sacri sono il ricco patrimonio del museo diocesano di Bitonto, che apre i battenti nella nuova sede dopo lunghi anni di lavori

La Terra ha bisogno di te: salvala!

Torna a Bari la marcia per il clima degli studenti, scesi a manifestare al fianco di Greta Thunberg e di tutti i colleghi in Europa e nel resto del mondo

Tra storia, cultura e paesaggio, l’anima “volitiva” del Sannio

Dal celebre cratere di Assteas, a Montesarchio, al grande presepe vivente di Morcone, un percorso alla riscoperta di una regione tra le più interessanti del mezzogiorno
terziario puglia Infodata

Turismo e gastronomia le nuove leve che sollevano la Puglia

A creare sviluppo e ricchezza nel Tacco d'Italia non sono più gli operai ma gli addetti al terziario, come rivela una ricerca del Sole 24 ore su dati dell'Istat

La vita come una dolce sinfonia dedicata agli altri

Lascia un vuoto incolmabile nella comunità bitontina la prematura scomparsa di Carmela Panebianco, docente di musica e artista di straordinaria sensibilità
Scuola Mista a Casa Sanremo

Per “Scuola Mista” il palco di Casa Sanremo

Per Valerio Vacca e Lidia Tortora, frizzanti voci bitontine, si schiudono le porte di uno dei tempi magici della canzone italiana