Il pane più gustoso nel canestro del minibasket

Piacevole e interessante pausa per i ragazzi della Serbia, ospiti dello Sporting Club per il torneo "Minibasket in Piazza", presso lo stabilimento "Sapori della Murgia" di Bitonto

520
0
CONDIVIDI

Cosa c’è di più attraente di un profumo di pane appena sfornato o della visione di una focaccia rosseggiante di pomodoro? Ben poco, soprattutto quando a porsi di fronte a tanta bontà di tradizione pugliese sono giovanissimi e affamatissimi atleti. Così è stato, ieri mattina, per i ragazzi serbi partecipanti all’edizione numero venticinque della manifestazione sportiva “Minibasket in Piazza – Memorial Carmine Nuzzaci” in visita al panificio industriale “Sapori della Murgia” di Bitonto.

Presso la moderna sede in viale delle Nazioni, amministratori e artigiani della farina hanno esposto ai giovani ospiti, organizzati per gruppi, i numerosi prodotti che giornalmente sono preparati, cotti e confezionati dall’azienda panificatrice. Una mattinata piena di aromi e fragranze che hanno sicuramente lasciato il segno nei palati dei ragazzi che, in questi giorni, partecipano al torneo internazionale.

minibasket in piazza

Pane, taralli, focacce e ogni specialità da forno sono un vanto di questo angolo d’Italia, noto per la buona cucina, come per il clima mite e il paesaggio ricco di storia e bellezza naturali. La Puglia è una miscela di odori e colori inconfondibili e “Sapori della Murgia”, marchio del Gruppo Carelli – Distribuzione alimentare e panificazione – nasce proprio dalla volontà di valorizzare la tipicità produttiva del territorio, esaltandone i suoi sapori.

Il segreto della capacità di cogliere le esigenze di oggi sta sia nella scelta delle materie prime sia nel rispetto delle procedure artigianali anche in una realtà di tipo industriale. È, infatti, necessario andare incontro alle richieste crescenti di qualità, in termini di genuinità e autenticità dell’origine di ogni fragrante prodotto realizzato con l’antica arte della panificazione.

I giovani cestisti hanno così percorso l’intero stabilimento, passando vicino a teglie e grandi forni, dalle impastatrici fino ai macchinari per l’imbustamento. Nel corso della visita, dimostrazioni pratiche oltre che spiegazioni relative al ciclo di produzione dei numerosi alimenti sfornati quotidianamente dall’azienda bitontina.

minibasket in piazza

Il torneo di minibasket è iniziato nel modo più appetitoso possibile. Alla fine della visita, infatti, i ragazzi hanno potuto gustare le leccornie del forno e caricarsi di energia per le partite in programma. Dopo una doverosa visita al centro antico della città, nel pomeriggio si sono svolti in piazza Aldo Moro i primi due incontri della manifestazione, aprendo così la prima giornata del torneo.

L’evento, al di là dell’aspetto prettamente atletico, mira a unire i partecipanti e le rispettive famiglie per raggiungere una “consapevolezza di cittadinanza di dimensione globale”.

“Minibasket in piazza” è diventato un tradizionale happening sportivo, ideato dalla Piella Matera e dedicato alla categoria “aquilotti”, ossia gli atleti di nove e dieci anni, che coinvolge ragazzi di oltre cinquanta squadre provenienti da tutto il mondo. Bitonto è una delle città di Puglia e Basilicata coinvolte nella competizione a gironi.

A fare gli onori di casa lo Sporting Club, gloriosa associazione sportiva bitontina, che ospita i giovani cestisti della formazione serba di Leskovac. Oltre che in piazza Moro, altri match sono previsti nella tensostruttura di via del Petto.