Per “Zingara” un nuovo successo in chiave salsa

Dalla collaborazione tra Atmosfera Blu e Iva Zanicchi nasce il singolo che ripropone uno dei brani più popolari dell'Aquila di Ligonchio

871
0
CONDIVIDI

#ZINGARAsalsa è un singolo nato come un gioco ma concretizzatosi in una collaborazione di grande freschezza tra gli Atmosfera Blu e Iva Zanicchi. Si tratta della reinterpretazione in chiave salsa di Zingara, il brano che l’Aquila di Ligonchio presentò  – insieme a Bobby Solo, si trattò di una doppia esecuzione – al Festival di Sanremo del 1969, vincendolo.

La nuova versione è fresca ed estiva, ed esalta la natura internazionale di un evergreen della canzone italiana, con parti cantate in italiano, inglese e spagnolo. Il singolo anticipa anche il quarto album degli Atmosfera Blu, di prossima uscita.

Gli Atmosfera Blu sono un duo nato nel 2000 in Sicilia e composto dalla cantante Annamaria Lanza e dal fisarmonicista Giuseppe Santamaria. Negli anni hanno ottenuto importanti riconoscimenti e soddisfazioni. Il loro ultimo album, Suoni dal palcoscenico (2016) è stato portato in tour nell’estate del 2017, seguito da una tournée in Canada. Li abbiamo intervistati.

Per "Zingara" un nuovo successo in chiave salsa

Perché #ZINGARAsalsa?

Questo singolo nasce in modo molto originale: eravamo di ritorno dalla nostra ultima tournée in Canada e, per vari motivi, decidemmo di fare il tragitto da Roma a Barcellona Pozzo di Gotto in macchina, viaggiando di notte. Per evitare che il sonno prendesse il sopravvento, iniziammo a valutare una serie di brani da arrangiare “alla nostra maniera”, per la prossima stagione estiva. Alla voce “salsa” mi venne in mente Zingara. Dopo un po’, mentre il sonno incalzava, la sparai grossa e dissi ai ragazzi: “vi immaginate di proporre a Iva Zanicchi di cantare con noi questa nuova versione?”

Scoppiammo tutti a ridere ovviamente, ma una volta rientrati a casa, questa idea si fece strada nella nostra mente. Negli anni abbiamo costruito rapporti di amicizia veri e sani, con tanti musicisti illustri nel panorama della musica italiana. Grazie a questi e alla fiducia di uno di loro, Sandro Allario, contattammo Mario Gregorio, un amico di Iva che, credendo a sua volta in noi, chiese alla grande artista di valutare il progetto. Il resto è #ZINGARAsalsa.

Il ballo è il protagonista di questo progetto…

Questo dettaglio lo abbiamo voluto fortemente per rafforzare il legame con la nostra terra d’origine e con le realtà locali che da sempre ci hanno sostenuti.

Giuseppe Meli, ballerino e coreografo di fama nazionale, ha realizzato la coreografia che è stata interpretata, oltre che da lui stesso, da un corpo di ballo composto da allieve di alcune scuole del comprensorio tirrenico, da sempre vicine alla nostra band: Balli sotto la luna, Dancing Art, Domi Pro Dance, Fly Dance, Happy Dance, Harmony Dance, Soul Dance, Stars Dance Academy.

Come si è svolta questa esperienza di collaborazione?

Sono quelle esperienze che ti fanno tremare le gambe. Almeno crediamo sia così, soprattutto quando raggiungi un obiettivo facendo enormi sacrifici.

Come abbiamo detto prima, Mario Gregorio chiese ad Iva di valutare questo progetto. La prima telefonata con lei è stata molto emozionante: sentire la voce di un personaggio come Iva non ti può lasciare indifferente. Dopo aver voluto sapere un po’ di noi e della nostra idea, ci chiese di inviarle un provino, dandoci subito buone “speranze”: si può fare!

Ci risentimmo qualche giorno dopo e arrivò la conferma. Da lì siamo partiti in “volata”: conferenza stampa con Iva al telefono che annuncia la nostra collaborazione, viaggio a Milano per incidere le voci e la fisarmonica e, quindi, finalmente l’incontro di persona, indimenticabile.

Possiamo dire con grande soddisfazione che sin da subito si è instaurato un bel rapporto tra noi. Infatti, oltre all’incisione, che già era un traguardo insperato, è nata l’idea di un concerto nel teatro della nostra Barcellona Pozzo di Gotto con la partecipazione di Iva. Oltre a presentare #ZINGARAsalsa, la grande cantante ha dedicato al pubblico alcuni dei suoi più grandi successi, accompagnata dalla nostra band: Mariangela Santamaria (tastiere/cori), Franco Venuto (sax e clarinetto), Alberto Impalà (sax soprano e contralto), Gabriele Mufale (batteria) e per l’occasione il maestro Nino Sgrò (tromba e pianoforte), amico e “compare” di Anna e Giuseppe.

Il progetto si completa con la realizzazione del video ufficiale ad opera del regista Francesco Romagnolo (FraFilms). Vi invito a vederlo su YouTube, per scoprirne tutti i dettagli e per ammirare la grande Iva, regina assoluta della scena.

Questo progetto artistico può contare sulla sinergia di musicisti di rilievo…

In questi 18 anni di “lavoro” abbiamo instaurato rapporti di collaborazione e “sincero rispetto” con musicisti illustri che – con un entusiasmo straordinario – sono protagonisti quanto noi di questo progetto artistico.

Luca Sbardella, musicista presente in moltissimi programmi Rai e Mediaset degli ultimi anni, oltre a suonare il sax coordinerà la sezione fiati. Ha affidato l’arrangiamento al maestro Stefano Zavattoni, illustre personaggio nel mondo della musica italiana.

Ci sono poi Sergio Vitale, presente all’ultimo Festival di Sanremo come prima tromba dell’orchestra, Luca Giustozzi, trombonista Rai da tanti anni, Paulo La Rosa, percussionista peruviano presente nei maggiori programmi televisivi italiani e Lorenzo Poli, bassista amico di lunga data degli Atmosfera Blu, nonché artista che da sempre collabora con i nomi più importanti della musica italiana, attualmente in tournée con Nek.

La fisarmonica, naturalmente, è stata suonata da Giuseppe Santamaria.

Per "Zingara" un nuovo successo in chiave salsa