Domenica di sorrisi e rimpianti per il calcio bitontino

L’Omnia batte di misura il Barletta mentre l’Unione Sportiva pareggia in casa col Novoli

206
0
CONDIVIDI

Prosegue la corsa verso i playoff delle squadre bitontine di calcio, impegnate nel campionato di Eccellenza. Anche se, alle loro spalle, il terzetto composto da Avetrana, Vigor Trani e Corato non sembra intenzionato a mollare.

Sorride l’Omnia, vittoriosa a Barletta per 3-1 e giunta al settimo risultato utile consecutivo, mentre l’Unione Sportiva si rammarica per non essere andata oltre il pareggio in casa contro il Novoli penultimo in classifica.

Al “Manzi Chiapulin” di Barletta l’Omnia impiega 45 minuti per archiviare la pratica a proprio favore. All’8’ è Picci a sbloccare il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo e due minuti dopo il bis arriva direttamente su calcio di punizione grazie all’esecuzione perfetta di Loseto.

Ferito dall’uno-due subìto, e corretto dal suo allenatore Franco Cinque grazie ai cambi effettuati, il Barletta torna in partita e al 40’ accorcia le distanze grazie a Trotta su calcio di punizione, ma al 44’ Turitto raccoglie l’assist di Loseto e porta nuovamente a due i gol di vantaggio della squadra bitontina.

Nella ripresa l’Omnia si limita ad amministrare il risultato, che la proietta al quarto posto con 45 punti.

L’Unione Sportiva, dal canto suo, si morde le mani per un pareggio che avrebbe potuto consentirle di allungare ulteriormente sulle inseguitrici.

Buon primo tempo dei neroverdi, che però trovano il gol solo al 42’ grazie a un destro dal limite di Vincenzo Modesto. Nella ripresa Moscelli e compagni falliscono un paio di buone occasioni da gol e così al 29’ arriva il pareggio dei salentini ad opera di Calabrese.

Un risultato che per i neroverdi di mister Zinfollino significa quinto posto, l’ultimo utile per accedere agli spareggi per la promozione.

Giovedì è già tempo di tornare in campo per il turno infrasettimanale.

Impegno casalingo per l’Omnia contro l’Unione Calcio Bisceglie, impegnata nella lotta per non retrocedere, mentre l’Unione Sportiva farà visita all’Atletico Vieste, a caccia di punti per incrementare il proprio vantaggio nei confronti della zona playout.